Prodotti e piatti tipici ad Ariccia

Ariccia è ormai conosciuta in tutto il mondo come patria della Porchetta, senz'altro il prodotto tipico ariccino più importante, festeggiato ogni anno a settembre con la famosissima Sagra.

L'arte di preparare i porcellini destinati a divenire porchetta risale ai tempi dei Romani: sembra che questo cibo prelibato fosse uno dei piatti preferiti dell'imperatore Nerone, famoso per il palato raffinato e per i suoi sontuosi banchetti. Oggi pochi sanno essere maestri nel preparare la carne di maiale nel modo sopraffino degli abitanti di Ariccia: quest'arte è infatti un'esclusività di alcune famiglie ariccine i cui componenti si tramandano i segreti di padre in figlio.

Dovunque ad Ariccia si possono trovare banchetti all'aperto e botteghe che propongono la porchetta, ma dove è davvero piacevole assaggiarla è nelle famosissime fraschette, le caratteristiche osterie dei Castelli Romani: dal venerdì alla domenica, Via dell'Uccelleria, la strada delle fraschette, si riempie di frequentatori che provengono soprattutto da Roma, per trascorrere una tipica serata ariccina, mangiando e bevendo a prezzi economici. Tra gli altri prodotti offerti c'è la Romanella, il tipico vino locale.