Chiesa di San Tommaso da Villanova

E' la Collegiata Parrocchiale Pontificia e si affaccia sulla piazza principale del paese. E' stata edificata a partire dal 1658 su commissione di Papa Alessandro VII Chigi ed il progetto è stato affidato al genio di Gian Lorenzo Bernini.

Venne inaugurata nel 1661 dopo che Antonio Raggi ebbe completata la decorazione in stucco dell'interno della cupola. L'edificio religioso presenta una pianta a croce greca, ed è sormontato da una cupola rivestita in lamine di piombo, con lanterna per favorire l'illuminazione degli interni.

La facciata, che si sviluppa in altezza, è articolata su due livelli: nella parte inferiore è il portale, mentre in quella superiore – che si conclude con il timpano decorato dallo stemma della famiglia Chigi – è il finestrone.

All'interno la chiesa custodisce dipinti del Borgognone ed alcune opere di Pietro da Cortona (la pala dell'altare maggiore con La Crocifissione con Maria, La Maddalena e San Giovanni), nonchè gli stucchi di Antonio Raggi.

La chiesa è aperta al pubblico e visitabile