Dai Cappuccini a Palazzolo

Il percorso, di media difficoltà e lungo poco più di 6 chilometri, si sviluppa interamente all'interno del bosco; è un circuito chiuso ad anello che parte e ritorna al Convento dei Cappuccini, situato lungo la strada circumlacuale alta del Lago Albano.

Da qui si arriva, con circa due chilometri e mezzo in continua discesa, al Romitorio di S. Angelo in Lacu, lungo il sentiero CAI 511a, che può essere poco agevole perché piuttosto scivoloso. Superato il Romitorio, il sentiero comincia a salire bruscamente e conduce in meno di 900 metri al Convento di Santa Maria di Palazzolo. La fatica della salita è ampiamente compensata dal bellissimo panorama che si gode dal piazzale del Convento, spaziando sul Lago Albano e su Castelgandolfo. Di interesse naturalistico sono senz'altro le cenosi residuali del bosco misto originario della zona (quercia-tiglio-acero), preesistente all'introduzione del castagno in tutto il territorio. Il sentiero CAI 511 di ritorno non prevede di ripassare per il Romitorio, ma si mantiene ad una quota superiore, incrociando ad un certo punto l'itinerario "B" e risultando più agevole del percorso di andata.